7 migliori concorrenti di Salesforce per le piccole imprese

E come scegliere quello più adatto a voi

State cercando il miglior concorrente di Salesforce per la vostra piccola (o media) impresa?

Scavare tra 600+ alternative diverse a Salesforce per trovare quella giusta può essere un lavoro scoraggiante. Ecco perché abbiamo fatto il lavoro per voi!

In questo post troverete:

  • Un elenco delle 7 migliori alternative a Salesforce 🥇
  • Classificati in base al punteggio delle recensioni ⭐⭐⭐⭐⭐
  • Con i rispettivi pro e contro 👍👎

In questo modo non solo scoprirete quali sono i migliori, ma anche quale è il migliore per la vostra piccola o media impresa nello specifico.

Alla fine, concluderemo con un breve riepilogo dei pro e dei contro di ogni alternativa e illustreremo i 4 passi essenziali per passare da Salesforce a un concorrente.


Come si può definire la migliore alternativa a Salesforce?

Abbiamo calcolato le valutazioni delle recensioni globali per ogni concorrente di Salesforce.

Queste valutazioni globali si ottengono combinando tre valutazioni in una:

  • Valutazione complessiva del prodotto, dal sito di recensioni del software #1 B2B (G2)
  • Valutazione dell'applicazione mobile, dal negozio di applicazioni mobili #1 (Google Play)
  • Valutazione dei plugin e-mail, dal mercato dei plugin e-mail #1 (Google Workspace Marketplace)

In questo modo saprete di scegliere un concorrente di Salesforce che si comporta bene su tutti i fronti. 💪


I 7 migliori concorrenti di Salesforce classificati

Non volete leggere tutto il confronto? 🤓

Ecco una rapida panoramica di come si comporta ogni alternativa a Salesforce:

  1. Salesflare: 9.7/10 🏆
  2. HubSpot CRM e Sales Hub: 8.6/10
  3. ActiveCampaign: 8.5/10
  4. Freshworks CRM: 8.3/10
  5. Insightly CRM: 8.3/10
  6. Zoho CRM Plus: 7.7/10
  7. Pipedrive: 6.6/10

Volete approfondire i dettagli? Continuate a leggere! 👇


1. Salesflare [9.7/10] 🏆

Se siete una piccola o media impresa B2B e avete bisogno di un'alternativa a Salesforce che il vostro team userà davvero, Salesflare potrebbe fare al caso vostro.

Salesflare è un CRM dedicato alle vendite che è stato costruito da zero per aiutare il vostro team di vendita a costruire relazioni migliori e a vendere di più, richiedendo al contempo un'immissione minima dei temuti dati.

È stato creato per riunire tutti i dati da dove già si trovano (e-mail, calendario, telefono, social media, database aziendali, firme e-mail, tracciamento e-mail e web, ...) e li utilizza per aiutarvi a seguire i vostri contatti in modo migliore.

Il rovescio della medaglia è che alcune aziende non sono abituate a condividere tutte queste informazioni all'interno del team, anche se negli ultimi anni la situazione è cambiata radicalmente e Salesflare ha introdotto un nuovo sistema di autorizzazioni per le aziende che desiderano limitare una parte della trasparenza appena creata.

Punteggio della recensione G2 di Salesflare:

  • Facilità d'uso: 9,5
  • Facilità di installazione: 9.5
  • Soddisfa i requisiti: 9.3
  • Qualità del supporto: 9.7
  • Facilità di fare affari con: 9,9
  • Facilità di amministrazione: 9.5

Valutazione delle recensioni di Salesflare:

  • Complessivamente (G2): 9.6/10
  • Applicazione mobile (Google Play): 4.8/5 → 9.6/10
  • Plugin di posta elettronica (Google Workspace): 5/5 → 10/10
  • PUNTEGGIO FINALE DELLA RECENSIONE: 9.7/10

Prezzo del piano Pro:

  • $49/utente/mese (fatturati annualmente)
  • $55/utente/mese (fatturazione mensile)

Se non vendete B2B (cioè ad altre aziende) e non fate vendite attive, uno dei seguenti CRM potrebbe essere più adatto a voi. Ma se vendete attivamente B2B, provate Salesflare.

Bastano pochi minuti per avviare una prova di Salesflare e seguire i vostri contatti in modo migliore.👈

Vi garantiamo che non troverete un CRM migliore per la vostra piccola o media impresa! 👌

Alcuni dei riconoscimenti che l'Salesflare ha ricevuto sono la facilità d'uso, la facilità di configurazione, il supporto e il ritorno sull'investimento.

Try Salesflare for free


2. HubSpot CRM e Sales Hub [8.6/10]

HubSpot è una piattaforma di automazione del marketing trasformata in piattaforma tutto-in-uno. È stata fondata nel 2005 per semplificare l'automazione del marketing.

Oggi, il principale punto di forza di HubSpot è l'offerta di una soluzione all-in-one, che comprende marketing, vendite, assistenza e operazioni. Se non vi piace utilizzare diverse app e integrarle (utilizzando strumenti come Zapier e integrazioni native), allora HubSpot potrebbe essere il concorrente di Salesforce che state cercando (ecco un confronto completo HubSpot vs Salesforce).

Il rovescio della medaglia è che il software di HubSpot è estremamente costoso. Sì, il suo CRM per piccole imprese è gratuito, ma è paragonabile agli altri in questo elenco solo se lo si acquista insieme all'Sales Hub. E se si vuole effettivamente raccogliere i vantaggi della piattaforma all-in-one, è necessario pagare anche gli altri Hub.

Inoltre, scoprirete che i diversi strumenti della piattaforma non reggono il confronto con i loro concorrenti più raffinati, ricchi di funzionalità e solitamente più economici.

In realtà, se avete già un'idea delle funzionalità di cui avete bisogno (un CRM, moduli per i lead, landing page, e-mail automatiche o magari newsletter, ...), contattateci in chat e vi aiuteremo a creare lo stack perfetto per il sales-marketing. Vi garantisco che sarà migliore e più economico... e facile da integrare.

Punteggio delle recensioni G2 di HubSpot:

  • Facilità d'uso: 8,6
  • Facilità di installazione: 8.3
  • Soddisfa i requisiti: 8.5
  • Qualità del supporto: 8.5
  • Facilità di fare affari con: 8,7
  • Facilità di amministrazione: 8.6

Valutazione delle recensioni di HubSpot:

  • Complessivamente (G2): 8.5/10
  • Applicazione mobile (Google Play): 4.6/5 → 9.2/10
  • Plugin di posta elettronica (Google Workspace): 4.0/5 → 8.0/10
  • PUNTEGGIO FINALE DELLA RECENSIONE: 8.6/10

Prezzo del piano Pro:

  • $90/utente/mese (fatturazione annuale - minimo 5 utenti)
  • $100/user/month (fatturazione mensile - minimo 5 utenti)

3. ActiveCampaign [8.5/10]

ActiveCampaign è una piattaforma di email marketing/automazione fondata nel 2003. Oggi si presenta come una piattaforma di automazione dell'esperienza del cliente (CXA), per coprire la sua gamma di funzionalità in espansione.

ActiveCampaign ha aggiunto un modulo CRM per le piccole imprese alla sua offerta nel 2014, come componente aggiuntivo incentrato sulle vendite rispetto al resto della piattaforma. Questa integrazione tra automazione delle e-mail e CRM è probabilmente il suo principale punto di forza.

L'installazione di ActiveCampaign non è un compito leggero e il suo software potrebbe diventare sovrabbondante, mentre l'aspetto CRM in sé, d'altra parte, non sarà così ricco di funzionalità rispetto agli altri concorrenti di Salesforce in questo elenco.

Quando si confronta ActiveCampaign con Salesflare, che offre anch'esso email automatizzate e sequenze di email, il nostro consiglio è di solito semplice: se siete un'azienda di ecommerce o B2C, o se avete bisogno di un'automazione delle email molto complessa o ad alto volume, ActiveCampaign è probabilmente quello che state cercando. Se siete un'azienda B2B con un team di vendita attivo e la necessità di automatizzare email più personali, allora scegliete Salesflare.

Punteggio della recensione G2 di ActiveCampaign:

  • Facilità d'uso: 8,7
  • Facilità di installazione: 8.5
  • Soddisfa i requisiti: 9.1
  • Qualità del supporto: 9.1
  • Facilità di fare affari con: 9,2
  • Facilità di amministrazione: 8.7

Valutazione delle recensioni di ActiveCampaign:

  • Complessivamente (G2): 8.9/10
  • Applicazione mobile (Google Play): 4.3/5 → 8.6/10
  • Plugin di posta elettronica (Google Workspace): 4.0/5 → 8.0/10
  • PUNTEGGIO FINALE DELLA RECENSIONE: 8.5/10

Prezzo del piano Pro:

  • $149/mese (fatturazione annuale, con un massimo di 2500 contatti)
  • $187/mese (fatturazione mensile, con un massimo di 2500 contatti)

4. Freshworks CRM [8.3/10]

Freshworks CRM è un CRM per le vendite di Freshworks, l'azienda dietro/inizialmente chiamata Freshdesk. Freshworks è stata fondata nel 2010 per fornire una soluzione migliore e più economica ai team di assistenza clienti.

Il principale punto di forza di Freshworks è la sua profondità di funzioni. È anche riuscito a offrire questa gamma di funzionalità attraverso un'interfaccia più facile da usare rispetto ai suoi concorrenti/predecessori della stessa città (Chennai, India), Zoho. Analogamente a Zoho, molto spesso si posiziona come il concorrente più economico di Salesforce.

Il rovescio della medaglia è che il software sembra quasi ingombrante e che le funzionalità sembrano costruite troppo in fretta per essere davvero ben studiate. Se un software complesso vi frustra, probabilmente non fa per voi.

Se si sceglie il piano di base, il rapporto prezzo-funzionalità è paragonabile a quello delle alternative a Salesforce di prezzo più normale presenti in questo elenco. Il prezzo, tuttavia, aumenta molto rapidamente quando si ha bisogno di più funzionalità (o più di 1 pipeline, 5 sequenze, ...).

Salesflare non viene spesso paragonato a Freshworks CRM, ma quando ciò accade, le persone soppesano il fatto di ottenere qualcosa che il loro team amerà usare, rispetto a qualcosa che spunta qualche casella in più nella loro lista di specifiche.

Il punteggio delle recensioni G2 di Freshworks CRM:

  • Facilità d'uso: 9,1
  • Facilità di installazione: 8.9
  • Soddisfa i requisiti: 8.9
  • Qualità del supporto: 9.0
  • Facilità di fare affari con: 9,1
  • Facilità di amministrazione: 9.4

Valutazioni delle recensioni di Freshworks CRM:

  • Complessivamente (G2): 9.0/10
  • Applicazione mobile (Google Play): 3.8/5 → 7.6/10
  • Plugin e-mail (Google Workspace): 4.2/5 → 8.4/10
  • PUNTEGGIO FINALE DELLA RECENSIONE: 8.3/10

Prezzo del piano Pro:

  • $39/utente/mese (fatturati annualmente)
  • $47/utente/mese (fatturazione mensile)

5. Insightly CRM [8.3/10]

Insightly CRM è la piattaforma CRM di Insightly, fondata nel 2009 a Perth, in Australia. È stata avviata con l'obiettivo di portare un CRM migliore alle piccole imprese e alle startup.

Partendo da una soluzione semplice, nel corso degli anni Insightly ha sviluppato sempre più funzionalità e ora offre un CRM, una piattaforma di marketing, una piattaforma di servizi e una piattaforma di integrazioni. Ciò significa che l'esperienza è diventata un po' più complessa, ma ora è possibile avere tutto in un unico posto.

La sensazione principale che abbiamo quando lavoriamo con Insightly è che si tratti di un sistema relativamente vecchio, che fa clic su elenchi e elenchi di dati, con un'attenzione relativamente scarsa alla comunicazione e alla gestione effettiva delle relazioni.

Sebbene sia probabilmente un aggiornamento intelligente rispetto a un foglio di calcolo, non è più all'altezza di altre alternative a Salesforce presenti in questo elenco.

Quando si paragona Salesflare a Insightly, di solito è anche da parte di aziende che cercano un database centrale e non necessariamente un CRM per seguire meglio i propri contatti e relazioni.

Punteggio della recensione G2 di Insightly CRM:

  • Facilità d'uso: 8,3
  • Facilità di installazione: 8.2
  • Soddisfa i requisiti: 8.1
  • Qualità del supporto: 7.8
  • Facilità di fare affari con: 8,5
  • Facilità di amministrazione: 8.4

Valutazione della recensione di Insightly CRM:

  • Complessivamente (G2): 8.2/10
  • Applicazione mobile (Google Play): 3.9/5 → 7.8/10
  • Plugin di posta elettronica (Google Workspace): 4.5/5 → 9.0/10
  • PUNTEGGIO FINALE DELLA RECENSIONE: 8.3/10

Prezzo del piano Pro:

  • $49/utente/mese (fatturati annualmente)
  • $59/utente/mese (fatturazione mensile)

6. Zoho CRM Plus [7.7/10]

Zoho Corporation è un'azienda di sviluppo software, fondata nel 1996 (per coincidenza nella stessa città di Freshworks), che si occupa di una gamma estremamente ampia di prodotti software.

Nel 2005 ha lanciato un prodotto CRM per le piccole imprese, che storicamente si è posizionato come un'alternativa più economica a Salesforce. E questo è immediatamente il suo più grande punto di forza.

L'apice della sua offerta è Zoho One, che vi dà accesso a oltre 40 delle sue "applicazioni aziendali" per $105/utente/mese (o $45 se lo prendete per TUTTI i vostri dipendenti). A dir poco economico!

Il rovescio della medaglia è che i prodotti di Zoho non sono facili da usare. Sebbene il team di ingegneri sforni molte funzionalità a un prezzo contenuto, l'esperienza dell'utente è generalmente carente.

Tuttavia, se non potete resistere a un buon affare, Zoho ha molto da offrire. Oppure, se avete già provato Zoho e non lo avete amato, provate Salesflare.

Punteggio delle recensioni di Zoho CRM:

  • Facilità d'uso: 8.1
  • Facilità di installazione: 7.6
  • Soddisfa i requisiti: 8.2
  • Qualità del supporto: 7.4
  • Facilità di fare affari con: 7,9
  • Facilità di amministrazione: 7.8

Valutazioni delle recensioni di Zoho CRM:

  • Complessivamente (G2): 7.8/10
  • Applicazione mobile (Google Play): 4.2/5 → 8.4/10
  • Plugin di posta elettronica (Google Workspace): 3.5/5 → 7.0/10
  • PUNTEGGIO FINALE DELLA RECENSIONE: 7.7/10

Prezzo del piano Pro:

  • $57/utente/mese (fatturati annualmente)
  • $69/utente/mese (fatturazione mensile)

7. Pipedrive [6.6/10]

Pipedrive è un CRM dedicato alle vendite. È stato fondato nel 2011 in Estonia come alternativa per le piccole imprese ai CRM aziendali come Salesforce, che sono costruiti più per le esigenze aziendali che per i team di vendita.

La forza di Pipedrive è la sua esperienza utente semplice e ben ponderata, soprattutto per quanto riguarda le funzionalità più vecchie. Rende più semplice l'inserimento dei dati e la registrazione delle attività, sebbene sia ancora molto manuale.

La sua principale debolezza è che è diventata un po' stantia, con un'app mobile più limitata, che manca di un'automazione di base (ad esempio per l'inserimento dei dati), un'integrazione email poco chiara e una serie di funzionalità più recenti che non sono più costruite con la stessa cura.

A un certo punto, abbiamo posizionato Salesflare come "Pipedrive senza la digitazione" (si veda questo video di TechCrunch per esempio). Lo abbiamo fatto perché, come Salesflare, Pipedrive è costruito per i team di vendita, è facile da usare e da configurare.

La differenza principale è che, a differenza di Pipedrive, Salesflare è stato costruito da zero per automatizzare l'inserimento dei dati da parte del vostro team, il che rende anche facile mantenerlo vivo/aggiornato... in modo che possiate trarre tutti i vantaggi che vi aspettereste di ottenere da un CRM. Perché, dopo tutto, un CRM è utile solo se si continua a usarlo.

Punteggio della recensione di G2 di Pipedrive:

  • Facilità d'uso: 8,9
  • Facilità di installazione: 8.7
  • Soddisfa i requisiti: 8.4
  • Qualità del supporto: 8.4
  • Facilità di fare affari con: 8,7
  • Facilità di amministrazione: 8.6

Valutazioni delle recensioni di Pipedrive:

  • Complessivamente (G2): 8.6/10
  • Applicazione mobile (Google Play): 3.3/5 → 6.6/10
  • Plugin di posta elettronica (Google Workspace): 2.3/5 → 4.6/10
  • PUNTEGGIO FINALE DELLA RECENSIONE: 6.6/10

Prezzo del piano Pro:

  • $49.90/user/month (fatturati annualmente)
  • $59.90/user/month (fatturazione mensile)

Quale di questi concorrenti di Salesforce scegliere in quale caso?

Ecco una rapida sintesi dei pro e dei contro di ciascuna alternativa:

  1. Salesflare [9.7/10] 🏆: il vostro team lo userà davvero (ma la trasparenza creata potrebbe essere troppo alta)
  2. HubSpot CRM e Sales Hub [8.6/10]: avrete tutto in un unico posto (ma diventerà estremamente costoso per una suite di strumenti che non è alla pari con quello che si ottiene quando si acquistano gli strumenti specializzati separatamente)
  3. ActiveCampaign [8.5/10]: avrete un'automazione avanzata delle email (ma la parte CRM non sarà così sviluppata rispetto alle altre della lista)
  4. Freshworks CRM [8.3/10]: si otterrà una tonnellata di funzionalità (ma potrebbe diventare un po' ingombrante e complesso)
  5. Insightly CRM [8.3/10]: avrete tutto in un unico posto (ma lavorerete con un CRM in stile database relativamente vecchio stile, con un focus relativamente basso sulla comunicazione e sulle relazioni)
  6. Zoho CRM Plus [7.7/10]: otterrete molte funzionalità ad un prezzo basso (ma non sarà facile da usare).
  7. Pipedrive [6.6/10]: si otterrà qualcosa che è fatto per i team di vendita (ma che è diventato un po' stantio)

Non fidatevi però della nostra parola. Siamo molto ben informati, ma anche un po' di parte. 😄

Per un'analisi più approfondita con screenshot e testimonianze che copre Salesforce, Zoho, HubSpot, Pipedrive e Salesflare, controllate questo confronto definitivo.

Oppure scopri qui quale CRM ha la migliore integrazione Gmail / Google Workspace.

E sappiate che, alla fine, le vostre priorità definiranno qual è la scelta migliore per VOI.


Come passare da Salesforce a un concorrente: 4 passi essenziali

Passare da Salesforce a un CRM alternativo non è troppo difficile, ma per massimizzare il successo è meglio seguire questi 4 passaggi chiave. 👇

1. Annullare l'abbonamento a Salesforce il prima possibile

Il Contratto di Abbonamento Master a Salesforce afferma che è necessario cancellare il proprio Salesforce dando un preavviso scritto 30 giorni prima della scadenza del contratto.

MSA 11.2 "Salvo quanto diversamente specificato in un Modulo d'ordine, gli abbonamenti si rinnoveranno automaticamente per periodi aggiuntivi pari alla durata dell'abbonamento in scadenza o a un anno (a seconda di quale sia il periodo più breve), a meno che una delle parti non dia all'altra un preavviso scritto (accettabile l'e-mail) almeno 30 giorni prima della fine del relativo periodo di abbonamento."

Come spiegato nel nostro articolo sui contratti Salesforce, tuttavia, potrebbe essere piuttosto difficile contattare il vostro Account Executive per far sì che la cancellazione vada a buon fine, quindi è meglio iniziare il processo il prima possibile.

2. Coinvolgete il vostro team di vendita nella scelta di un'alternativa migliore.

Non scegliete un CRM alternativo da soli e imponetelo al vostro team di vendita. È molto probabile che non lo usino, rendendo il CRM inutile. E sarete di nuovo al punto di partenza.

Invece, fate una lista ristretta e fate in modo che usino davvero i concorrenti del CRM di Salesforce. Se si vedono usare il CRM, è molto più probabile che inizino e continuino a usarlo. Inoltre, avrete il loro consenso, il che è inestimabile.

3. Trasferire i dati e le integrazioni

Il modo più semplice per esportare i dati da Salesforce è utilizzare il servizio di esportazione dei dati, come spiegato in questo articolo su Salesforce. Se siete abituati a usarlo, potete anche utilizzare il Data Loader, ma non è lo strumento più semplice da usare.

Dopo l'esportazione, è meglio aprire i file in Excel e ripulire un po' i dati. Proprio come quando si cambia casa, è meglio buttare via un po' di roba e pulire i propri effetti personali. Altrimenti si rischia di trasferire i rifiuti accumulati anche nella nuova casa.

Una volta pronti, basta prendere i CSV e importarli nel nuovo CRM. Per l'Salesflare, offriamo un video pratico sull'importazione dei dati qui.

Quando si tratta di integrare il nuovo CRM con altri sistemi, il modo più semplice per farlo è attraverso Zapier. Anche se si dice che Salesforce abbia le migliori integrazioni, scoprirete subito che la facilità e le possibilità di Zapier sono molto migliori. Qui sono elencati alcuni esempi di integrazione per Salesflare.

Se avete domande sull'importazione dei dati o sullo spostamento delle integrazioni, contattateci tramite la chat sulla nostra homepage. Siamo qui per aiutarvi!

4. Formare il team e concordare le modalità di utilizzo del CRM.

La formazione del team su ciò che il CRM può fare è essenziale, in modo che il team possa utilizzarlo al massimo delle sue potenzialità.

Tuttavia, si rischia il fallimento se non si decide anche come usarlo come team. Se ognuno usa il sistema in modo diverso, è difficile collaborare o dare un senso ai dati.

Prendetevi qualche minuto per definire alcune linee guida e avrete massimizzato le vostre possibilità di successo.

Fateci sapere se desiderate una guida in merito, soprattutto se state scegliendo Salesflare!


FAQ

Qual è la migliore alternativa a Salesforce?

Esistono diverse alternative a Salesforce, a seconda delle esigenze e dei requisiti specifici. In base alle valutazioni delle recensioni globali, alcune alternative CRM popolari includono Salesflare, HubSpot CRM, Active Campaign, Freshworks CRM, Insightly CRM, Zoho CRM Plus e Pipedrive. Ognuna di queste alternative offre caratteristiche e vantaggi unici, quindi è importante valutarle in base alle proprie esigenze aziendali.

Salesforce è adatto alle piccole imprese?

Sì, Salesforce offre soluzioni adatte alle piccole imprese, ma non sempre fornisce il supporto di cui hanno bisogno. Se siete una piccola o media impresa B2B e avete bisogno di un'alternativa a Salesforce che sia adatta alle piccole imprese, Salesflare potrebbe fare al caso vostro. 

Quale CRM è migliore di Salesforce?

La scelta di un sistema CRM dipende dalle specifiche esigenze aziendali. Sebbene Salesforce sia una piattaforma CRM leader, alcune alternative offrono diversi punti di forza. Per esempio, Salesflare è un CRM dedicato alle vendite, costruito da zero per aiutare il team di vendita a costruire relazioni migliori e a vendere di più, richiedendo pochissimi dati. HubSpot CRM è noto per la sua interfaccia user-friendly e per le sue capacità di automazione del marketing. Zoho CRM offre una serie di funzionalità solide a un prezzo più accessibile. Microsoft Dynamics 365 offre una stretta integrazione con altri strumenti Microsoft. È importante valutare e confrontare i sistemi CRM in base alle vostre esigenze specifiche.

Perché scegliere Salesforce per le piccole imprese?

Anche se le piccole imprese scelgono Salesforce per la sua popolarità, esistono diversi altri CRM come Salesflare, HubSpot, ActiveCampaign, Freshworks CRM, Insightly CRM, Zoho CRM e Pipedrive che sono più adatti alle loro esigenze.


ottenere Salesflare

Speriamo che questo post vi sia piaciuto. Se vi è piaciuto, spargete la voce!

👉 Potete seguire @salesflare su Twitter, Facebook e LinkedIn.

Jeroen Corthout