Il manuale delle startup per trovare clienti B2B su LinkedIn

I segreti per trasformare LinkedIn in una macchina per la lead generation 🚀.

Vorrei aggiungerla alla mia rete professionale su LinkedIn.

A volte mi sveglio di soprassalto nel buio della notte, madido di sudore freddo e con brividi incontrollabili, perché ho sognato di aver inviato a qualcuno quella frase orribilmente generica in un invito alla connessione.

La peggiore battuta d'apertura di sempre?

LinkedIn l'ha eliminato nella sua ultima versione. Basta con l'obbligo di specificare come ci si conosce spuntando alcune caselle a caso e basta con gli inviti alla connessione default che fanno venire voglia di uccidersi.

Sembra che abbiano finalmente capito che il potere di LinkedIn risiede nella costruzione di relazioni sociali reali che permettono a 1 e 1 di essere più che 2.

Come uomo di marketing, trascorro una buona parte del mio tempo su LinkedIn. L'ho trovato una piattaforma potente per estendere la portata, costruire l'influenza e generare contatti.

Lo faccio ascoltando, parlando, aiutando, condividendo, coinvolgendo e scrivendo.

Uso l'automazione per potermi concentrare sull'arte di costruire relazioni umane.

Questo Playbook vi insegnerà come:

  • costruire un macchina per la generazione di lead inbound
  • far crescere la vostra rete utilizzando tattiche poco conosciute e l'automazione
  • utilizzare l'automazione per costruire potenti relazioni umane che vi faranno ottenere vendite
  • trasformate le vostre conoscenze in una fanbase
  • scrivere contenuti epici che faranno schizzare alle stelle la vostra influenza
  • vendere su LinkedIn

Ecco il punto: LinkedIn è un oceano di lead B2B.

Basta saper pescare.


Alla fine di ogni sezione ho inserito dei TL;DR (Too Long; Didn't Read), in modo che possiate fare un rapido riepilogo prima di andare avanti.


Gioca #1: Stand Out 🕴️

Avete mai notato cosa succede quando visitate il profilo LinkedIn di qualcuno?

Vi visitano a loro volta. Non tutti, ma molti.

Parleremo di come automatizzare le visite mirate ai profili nel gioco #5.

Per ora ci concentreremo su come fare una buona impressione.

👉 Chiunque visiti il vostro profilo può diventare un nuovo lead o un partner commerciale.

Assicuratevi che il vostro profilo LinkedIn sia semplice per l'occasione 😎.

Si è scritto così tanto sull'ottimizzazione di LinkedIn che è difficile fare ancora la differenza.

Voglio dire che sapete che la vostra foto deve avere un aspetto professionale. Sapete sapere che dovreste incorporare un qualche tipo di marchio nel vostro sfondo. Sapete che dovete usare parole chiave nella vostra tag line. Sapete sapere che dovreste aggiungere competenze, esperienza e formazione. Sapete che dovreste raccontare la vostra storia nel vostro sommario.

Tutto questo lo sapete già. Lo sanno tutti. Ed è questo che rende queste tattiche inutili se volete distinguervi.

Ecco una lista di controllo se volete essere sicuri di non perdere nulla.

Fate quello che volete con il vostro profilo LinkedIn

Questo è il mio consiglio.

Per il bene della rete e della rete di influenza, il vostro profilo LinkedIn dovrebbe:

  • riflettono chi siete
  • emettere vibrazioni positive nei confronti dei visitatori
  • innescare la curiosità

In sostanza, quando guardano il vostro profilo, volete che le persone pensino che sareste un'aggiunta interessante alla loro rete.

Volete che il vostro profilo migliori seriamente le probabilità che le persone dicano Certo! ogni volta che inviate loro un invito alla connessione.

Tuttavia, dato che la maggior parte delle persone sa cosa rende un buon profilo, avrete bisogno di altri modi per mostrare il denaro oltre al vostro profilo.

👉 Il Playbook serve proprio a questo.

Per massimizzare l'esposizione aziendale, potete comunque evidenziare il valore che avete da offrire nella vostra tagline 👇.

Gli altri utenti vedranno la vostra tagline quando apparite nelle loro notifiche e ovunque vedranno il vostro profilo: nei risultati delle ricerche, nel loro feed di notizie, nella sezione People You May Know - ecc. La vostra tagline è come una firma che viaggia ovunque il vostro profilo venga visualizzato.

È un modo efficace per fare subito colpo e suscitare curiosità sulla vostra startup.

Questo potrebbe essere in contrasto con la vostra ambizione di essere piacevoli perché, comunque la si giri, promuovere la vostra attività in questo modo non è qualcosa che tutti apprezzeranno.

Ma questo non cambia il fatto che molte persone l'avranno visto.

Se cedono a questa curiosità, assicuratevi di far valere il loro tempo rendendo chiara la vostra attuale proposta di valore 👇.


TL;DR

  • LinkedIn è un oceano di lead B2B.
  • fare una buona impressione.
  • ma non dimenticate di essere semplicemente il vostro adorabile e unico io.
  • emettere una vibrazione positiva e suscitare curiosità.
  • evidenziate il valore nella vostra tagline e nel vostro profilo.

Giocare #2: Fatti degli amici 👫

È probabile che abbiate ancora poche connessioni su LinkedIn.

Non c'è da preoccuparsi.

C'è una vittoria rapida per alzarsi in volo in pochissimo tempo 🚀.

Fare clic su La mia rete dalla barra superiore.

A sinistra della pagina, potrete collegare il vostro indirizzo e-mail - quanti ne avete? 😎 - e i contatti di origine con cui connettervi.

Basta premere Aggiungi connessioni e vedere chi vi piace abbastanza da dire sì.

Quindi, fate clic su Altre opzioni e potrete caricare un elenco .CSV con le e-mail con cui connettervi. LinkedIn troverà i profili di queste e-mail.

Non trattenetevi dal connettervi con i clienti esistenti, con gli utenti in prova e persino con gli iscritti all'elenco di e-mail.

LinkedIn è un luogo ideale per entrare in contatto con i potenziali clienti e costruire il vostro fattore di conoscenza, gradimento e fiducia. Impegnatevi con le vostre connessioni, condividete e create contenuti epici per rivendicare la leadership di pensiero sul vostro argomento e aiutate dove potete.

Se aiutate le persone a progredire in ciò che sta loro a cuore, vi rispetteranno, si fideranno di voi, si impegneranno con voi, vorranno il vostro aiuto, chiederanno la vostra opinione, condivideranno i vostri contenuti.

E compreranno da voi 🤝.


TL;DR

  • Partite avvantaggiati collegando i vostri account di posta elettronica (multipli).
  • connettersi con i clienti, gli utenti in prova e gli iscritti alle liste e-mail.
  • impegnatevi con il vostro pubblico per costruire il vostro fattore di conoscenza, di gradimento e di fiducia.
  • costruire la leadership di pensiero aiutando e creando contenuti epici.
  • aiutate le persone a progredire in ciò che gli interessa e compreranno da voi.

Gioca #3: Get Yourself Some More Friends 👫👫👫👫👫

LinkedIn si basa sulla creazione di una rete di contatti e di influenza. Volete che le persone e i potenziali clienti vi conoscano e vi riconoscano come leader nel vostro settore. Qualunque sia l'argomento.

LinkedIn è fondamentalmente un motore di ricerca che mostra solo gli aggiornamenti delle connessioni di primo, secondo e terzo grado.

All'inizio, ogni singola connessione di primo grado ha un fu*ton di connessioni di secondo grado - tutte persone con cui non si è ancora connessi.

Più connessioni di primo grado avete, più connessioni di secondo e terzo grado avrete. Il vostro volto e i vostri contenuti inizieranno a comparire nei loro feed, se solo avete materiale di valore da distribuire.

È come una palla di neve 🤔.

Siete letteralmente a poche connessioni dall'entrare nel radar di milioni di nuove persone. Ogni nuova connessione è una porta d'accesso a un nuovo bacino di potenziali contatti, collaborazioni e introduzioni commerciali.

La portata viene prima dell'influenza. Non sprecate il vostro tempo a creare un grande valore se solo la vostra piccola rete locale lo leggerà.

Naturalmente, la condivisione di ottimi contenuti contribuirà ad aumentare sia la portata che l'influenza, perché attirerà le persone sul vostro profilo.

Le due cose vanno di pari passo.

Tuttavia, la costruzione dell'influenza sarà più agevole se si dispone già di un ampio raggio d'azione e di un pubblico coinvolto prima di raddoppiare l'impegno.

Una rete non è un pubblico

Dovrei quindi entrare in contatto con il maggior numero di persone possibile? 🤔

Non ti preoccupare, figliolo.

Quindi, no. Non esattamente.

Quando costruite la vostra portata, fate attenzione a non diluire la vostra rete. Non aggiungete a caso persone che non hanno nulla a che fare con il vostro lavoro e con le cose che condividete.

100 like significano molto di più se avete 1k connessioni che se ne avete 10k.

Si può presumere che anche l'algoritmo di LinkedIn tenga conto di questo rapporto. Maggiore è l'engagement sul vostro contenuto, maggiore sarà la rilevanza che gli verrà attribuita.

La costruzione della leadership di pensiero implica la costruzione di un pubblico. Una rete non è un pubblico. Un pubblico si impegna e torna per saperne di più.

La vostra rete lo fa?

⚠️ È qui che l'effetto palla di neve di LinkedIn può ferire.

Le connessioni irrilevanti generano connessioni di secondo grado irrilevanti, che a loro volta non sono in grado di coinvolgere i vostri contenuti.

Non stabilire standard elevati su chi aggiungere alla propria rete può punire gravemente le vostre ambizioni di costruire influenza, nonostante una grande "rete".

Regola empirica per aggiungere persone alla vostra rete LinkedIn 👍:

  • Persone con cui avete lavorato o interagito a livello professionale 🤝
  • Persone con cui vorreste lavorare o interagire professionalmente 😍
  • Persone che ritenete interessanti per la vostra attività, ad esempio lead, possibili partnership, introduzioni commerciali.

Basta con le conferenze, è ora di passare al sodo.

Ecco alcune tattiche che potete provare per crescere strategicamente la vostra rete 👇.

1. Personalizzare ciascuno invito alla connessione 📨

Siete a un evento di networking e si avvicina un tizio che non avete mai incontrato in vita vostra.

Si presenta, dice qualche parola gentile che dimostra di sapere chi siete e vi tende la mano.

Gli stringe la mano?

Certo che sì 🤝.

Non trattate LinkedIn in modo diverso.

Pensate agli inviti alla connessione come se vi avvicinaste a qualcuno con cui vorreste fare conoscenza.

Se volete costruire una relazione con qualcuno, iniziate con il piede giusto.

Presentatevi e specificate perché volete collegarvi.

Le persone saranno molto più propense ad accettare il vostro invito e, una volta accettato, potrete avviare immediatamente una conversazione. Questo è fondamentale per costruire relazioni significative di cui entrambe le parti possono beneficiare in seguito.

Inutile dire che "Vorrei aggiungerti alla mia rete professionale su LinkedIn" è peggio che non scrivere nulla.

2. Aggiungete un link al vostro profilo LinkedIn nella firma dell'e-mail 🖋️

Vecchia ma preziosa. È un modo semplicissimo per garantire un afflusso costante di richieste di connessione.

Mettere il proprio profilo nella firma dell'e-mail lascia l'iniziativa di inviare una richiesta di connessione nelle mani dell'interlocutore.

In questo modo non solo si risparmia tempo, ma si ha anche la certezza che si tratta di connessioni di qualità che vogliono impegnarsi con voi.

3. Collegamenti di origine da comunità impegnate 👥

Internet è più sociale che mai.

Ci riuniamo in comunità altamente specifiche con persone che la pensano allo stesso modo. Per quanto riguarda il business, si tratta soprattutto di LinkedIn e (sempre più spesso) dei gruppi di Facebook.

Molte persone di questi gruppi si qualificano come persone con cui vi piacerebbe lavorare o interagire professionalmente. Spesso sono ottime aggiunte alla vostra rete.

Sono come voi. Sapete già cosa interessa a queste persone e che tipo di valore stanno cercando. È probabile che non solo si impegnino con i contenuti che condividete, ma che portino con sé molte connessioni che condividono gli stessi interessi.

👉 Ora sono tutti a portata di mano.

Josh Fechter - Master Growth Hacker e fondatore del gruppo Facebook Badass Marketers & Founders

Ho ottenuto un'enorme quantità di nuove connessioni rilevanti dai gruppi Facebook su startup, SaaS e growth marketing. Questi gruppi hanno spesso discussioni dedicate in cui le persone possono pubblicare i loro profili LinkedIn.

Se non c'è ancora uno di questi thread, hai un'ottima opportunità per avviarne uno e guadagnare influenza 💪.

4. Le "Persone che potresti conoscere" - Hack 😎

Un altro luogo ideale per cercare nuove connessioni rilevanti è la sezione People You May Know -.

Si tratta di persone della vostra rete di secondo grado che LinkedIn ritiene possano essere di vostro interesse. Potete controllare i suggerimenti premendo la scheda La mia rete dalla barra degli strumenti superiore.

Ora muoviamo i primi passi nel meraviglioso mondo dell'automazione.

👉 Potete infatti inviare a tutte queste persone un invito con un solo clic.

No, non è necessario saper codificare. Il copia-incolla è sufficiente.

Aprite la Console per sviluppatori JavaScript di Chrome.

Su Mac:

  • Andare a [Visualizza] - [Sviluppatore] - [Console JavaScript].
  • Oppure fare clic con il tasto destro del mouse su un punto qualsiasi della pagina e fare clic su [Ispeziona].
  • Oppure utilizzare i tasti rapidi CMD+OPTION+J

Su Windows:

  • Andare a [Altri strumenti] - [Strumenti per sviluppatori].
  • Oppure fare clic con il tasto destro del mouse su un punto qualsiasi della pagina e fare clic su [Ispeziona].
  • Oppure utilizzare il tasto breve F12.

Ora, alcuni utenti hanno recentemente ottenuto una nuova interfaccia utente per People You May Know, tutta bella con le piastrelle. Condividerò due codici, uno per la vecchia interfaccia e uno per la nuova.

Incollare il seguente codice nella console:

(VECCHIO)

var connessioni=0;
var rejections=0;
funzione connetti(){
var e=document.getElementsByClassName('mn-person-card');
for(i=0;i<e.length;i++){
var addMember=false;
var headline=e[i].getElementsByClassName('mn-person-info__occupazione')[0];
var des=headline.innerHTML;
for(j=0;j<parole-chiave.length;j++){
  var reg = new RegExp(keyWords[j], 'i');
  var checker = des.match(reg);
  if (checker){addMember=true; break;}
}
if(addMember){
e[i].getElementsByClassName('button-secondary-medium')[0].click();
console.log(des);
connessioni++;
}else{
e[i].getElementsByClassName('button-tertiary-medium-muted')[0].click();
rifiuti++;
}}
console.log("Inviti inviati:");
console.log(connessioni);
console.log("Persone respinte:");
console.log(respinti);
scroll(0,100000);
scroll(0,0);
scroll(0,100000);
}

(NUOVO)

var connessioni = 0;
var rifiuti = 0;
funzione connect() {
    var e = document.getElementsByClassName('mn-pymk-list__card');
    for (i = 0; i < e.length; i++) {
        var addMember = false;
        var headline = e[i].getElementsByClassName('mn-person-info__occupation')[0];
        var des = headline.innerHTML;
        for (j = 0; j < keyWords.length; j++) {
            var reg = new RegExp(keyWords[j], 'i');
            var checker = des.match(reg);
            se (checker) {
                addMember = true;
                break;
            }
        }
        se (addMember) {
            e[i].getElementsByClassName('button-secondary-small')[0].click();
            console.log(des);
            connessioni++;
        } else {
            e[i].getElementsByClassName('mn-pymk-list__close-btn')[0].click();
            rifiuti++;
        }
    }
    console.log("Inviti inviati:");
    console.log(connessioni);
    console.log("Persone respinte:");
    console.log(rifiuti);
    scroll(0, 100000);
    scroll(0, 0);
    scroll(0, 100000);
}

👉 Premete Invio

Ora. Ricordate che abbiamo detto di non aggiungere semplicemente persone a caso?

Se si preme collegamento in questo momento, è esattamente quello che accadrebbe.

Non volete questo. Dovete assicurarvi che le persone che invitate nella vostra rete siano interessanti per voi e che si impegnino con il valore che avete da condividere.

Per questo motivo, filtreremo le persone che aggiungiamo in base alle parole chiave contenute nei loro nomi e nelle loro tag line.

var keyWords = ["CEO", "Fondatore", "Fondatore", "Crescita", "Direttore vendite", "Direttore vendite"];

(Le parole chiave sono non sensibili alle maiuscole)

👉 Regolate le parole chiave in modo da collegarle ai profili a cui volete rivolgervi e premete Invio.

Si noti che una parola chiave come "crescita" si collegherà a tutti i profili che evidenziano crescita sul loro profilo, come growth hacker, growth marketer, growth strategist e head of growth.

Ci siamo quasi. Rimane solo una cosa da copiare e incollare:

connect();

👉 Un ultimo Enter e vedrete la magia che si sta svolgendo.

Vedrete qualcosa come:

Si tratta del numero di persone che corrispondono alle parole chiave e di quelle che non vi corrispondono.

Al termine, il feed con i suggerimenti di connessione si aggiornerà. A questo punto è sufficiente digitare nuovamente connect (); per ricominciare da capo.

Ogni volta che si accede alla connessione, si vedranno comparire numerose caselle di notifica che confermano l'invio dell'invito.

Per eliminare tutte le notifiche in una volta sola, utilizzate questo codice:

while(1){document.getElementsByClassName('notification-item')[0].getElementsByClassName('close')[0].click();}

Sì, sono consapevole del fatto che questo modo di relazionarsi con le persone non consente di fare inviti personalizzati.

Non lasciate che questo vi impedisca di impegnarvi con le vostre nuove conoscenze.

Tenete traccia delle persone che accettano i vostri inviti e avviate una chat a prescindere dall'invito improvviso a connettersi.

joey tribbiani asking, 'how you doin?'

Infatti, perché non iniziare la conversazione dicendo che vi dispiace di non aver specificato il motivo per cui volevate collegarvi?

Il punto è questo:

Dovreste parlare con ognuno dei vostri contatti.

Nessuno ha tempo per questo? È qui che entra in gioco l'automazione 😏.


TL;DR

  • Preparatevi collegando i vostri account di posta elettronica (multipli).
  • connettersi con i clienti, gli utenti in prova e gli iscritti alle liste e-mail.
  • impegnatevi con il vostro pubblico per costruire il vostro fattore di conoscenza, di gradimento e di fiducia.
  • costruire la leadership di pensiero aiutando e creando contenuti epici.
  • se aiutate le persone a progredire in ciò che gli interessa, compreranno da voi.

Gioca #4: Automatizzare e costruire relazioni umane reali 🤖

Ieri questo ragazzo - chiamiamolo Marcus - mi ha inviato un messaggio su LinkedIn in seguito alla nostra nuova connessione.

Non ho mai incontrato Marcus in vita mia. Non ho idea di cosa sia bravo o se sia una persona affidabile o altro.

Tuttavia, Marcus pensa che sia una buona idea inviarmi un mucchio di eBook. Del tutto all'improvviso.

Beh, non completamente dal nulla. Sostiene di aver scelto me per ricevere questi eBook.

Grazie mille, Marcus.

Inutile dire che ha messo gli occhi sul mio prezioso indirizzo e-mail.

Perché hai dovuto rovinare tutto, Marcus? Avremmo potuto avere un futuro così bello insieme 😢.

A parte gli scherzi 👉 questo è il modo peggiore in assoluto per iniziare una nuova connessione su LinkedIn. Non si può tornare indietro.

Caccio persone come Marcus dalla mia rete così velocemente che probabilmente non sapranno mai di essere stati collegati a me in primo luogo.

pushing face away

Vincere su LinkedIn non significa avere il maggior numero di connessioni. Si tratta di avere il maggior numero di significativo connessioni. I contatti con cui non avete mai parlato sono senza senso.

Quando chiacchierate con le persone, fate in modo che si parli di loro. Non di voi.

L'importante non è la dimensione della rete, ma il suo coinvolgimento.

Le persone non compreranno da voi perché siete collegati su LinkedIn.

Le persone acquistano e si rivolgono a persone che conoscono, che amano e di cui si fidano.

Questa è una verità universale.

Era vero quando Dale Carnegie lo scrisse per la prima volta in How To Win Friends and Influence People ed è vero anche oggi.

Ottenere connessioni è solo l'inizio. Non fermatevi qui 👊.

Se state cercando di ottenere lead da LinkedIn, dovrete andare oltre il premere connect e investire nella costruzione di vere relazioni umane.

Come?

Non essendo come Marcus.

Tirando invece di spingere.
Mettendo l'interesse del vostro legame al di sopra del vostro.
Essendo altruisti invece di essere egoisti.
Dando valore invece di prenderlo.

Essendo un essere umano.

👉 La cosa migliore che possiate fare come fondatori di una startup è guadagnarvi la reputazione di aiutare gli altri.

1. La chat è il re 👑

Abbiamo già parlato della personalizzazione dei vostri inviti e dell'obiettivo di parlare con tutti i vostri contatti.

Probabilmente avrete capito che "parlare" non significa sparare ebook che non interessano a nessuno. Come Marcus.

Con "parlare" intendo proprio parlare.

Chiedete informazioni sui progetti, siate curiosi, ascoltate, aiutate dove potete e fate un paio di battute mentre lo fate.

Non entrare in contatto con le persone perché vuoi venderle.

Entrare in contatto con le persone perché si vuole genuinamente conoscerle.

Non si può fingere.

Le persone possono sentire l'odore di un falso a chilometri di distanza. Anche attraverso la banda larga.

Se mostrate interesse genuino per le persone, anche loro mostreranno interesse per voi.

Se chiedete a cosa stanno lavorando, vi chiederanno a cosa state lavorando voi.
Se chiedete se potete aiutarli, vi chiederanno se possono aiutarvi.
Se le persone vi conoscono, vi amano e si fidano di voi, vi preferiranno a qualcuno che non conoscono.

Si ottiene ciò che si dà. Su LinkedIn, negli affari e nella vita. Sempre.

Come si fa a chattare con ogni singola connessione se si aggiungono in batch come vi ho appena mostrato?

👉 La risposta all'automazione è più automazione.

Con GPZ LinkedIn Tools potete inviare messaggi di massa ai vostri contatti di LinkedIn.
(Un'altra opzione potrebbe essere LinkedInHelper. Qualunque sia la vostra barca)

Lo so, sembra un po' un controsenso dopo aver fatto il drammatico sul mostrare genuino interesse per le persone e costruire relazioni profondamente significative. Ma...

Pensate a queste due cose:

  • Quanto saranno diversi i vostri 1000 elogi?
  • Contate di avere un tasso di risposta di circa 60%.

🤔 Perché cazzo dovresti digitare hello 1000 volte se questo ti restituirà solo 600 hello?

È molto più sensato inviare 1000 saluti con un solo clic e spendere le proprie energie dove conta davvero 👉 parlando con persone che ricambiano il saluto.

🤖 Utilizzate l'automazione in modo da essere più umani. Automatizzate i compiti inutili e concentrate le vostre energie mentali sulla creazione di relazioni reali.

È possibile automatizzare gli apriporta, ma Tutto ciò che va oltre è troppo.

Non appena il Ehi, anche per me è un piacere conoscerti! colpi, deve essere tutti voi.

L'automazione può aumentare la portata, ma non la creazione di relazioni.

Noi di Salesflare crediamo nell'automazione di compiti noiosi, in modo che le persone possano concentrare cuore e mente sulle cose che contano davvero. Come le relazioni umane.

👉 Ecco come si presenta di solito la mia apertura:

Ciao [NomeCognome], è un piacere collegarsi! A cosa stai lavorando attualmente?

P.S. C'è qualche abilità per la quale vorresti che ti appoggiassi? 😉

Naturalmente, [Nome] sarà sostituito dal nome del destinatario, dando un tocco personale. Sì, gli strumenti di automazione di LinkedIn possono farlo.

2. Appoggiare le persone 👍

Offrire di appoggiare le persone per le loro competenze nella vostra frase di apertura è un modo eccellente per dimostrare che siete qui per dare una mano.

Si sentiranno immediatamente solidali con voi se iniziate offrendo loro un piccolo atto di gentilezza. Per quanto i consensi su LinkedIn non significhino quasi nulla in termini di competenze reali, si può dire che a tutti piace riceverli.

Se appoggiate le persone, loro vi appoggeranno a loro volta.

In effetti, una marea di approvazioni sulle vostre competenze non dimostra che siete straordinari in quelle competenze. Dimostrano che avete una rete impegnata che è disposta a dare il suo contributo e quindi è un segno che vi apprezza.

Semmai sono un segno di influenza.

Per un po' di tempo ho appoggiato le persone prima di iniziare a parlare con loro.

Ho cambiato idea perché ho capito che mi faceva sembrare che mi aspettassi già qualcosa in cambio da loro prima ancora che la relazione potesse decollare. Ti fa sembrare squallido e falso.

3. Dare è il vostro superpotere 💁

La maggior parte delle persone ride quando sente dire che il segreto del successo è dare. . . D'altra parte, la maggior parte delle persone non ha nemmeno lontanamente il successo che vorrebbe avere.

💬 Bob Burg e John David Mann

Il Go Giver: Una piccola storia su una potente idea imprenditoriale".

Qualunque cosa stiate facendo su LinkedIn, che si tratti di chattare con le persone, condividere aggiornamenti, scrivere articoli, partecipare a commenti o rilasciare dichiarazioni di stima 👉 Cercate di costruirvi la reputazione di chi dà piuttosto che di chi prende.

Puntate a regalare un valore così buono che avreste potuto farvi pagare. Dimostrare che il vostro mestiere è aiutare le persone piuttosto che aiutare voi stessi. In questo modo vi distinguerete.

Dare costruisce il vostro ethos - l'autorità, la credibilità e l'onestà che accompagnano il vostro messaggio e sono essenziali per la persuasione.

Dare costruisce il fattore di conoscenza, di gradimento e di fiducia.

Dare costruisce la vostra capacità di influenzare e quindi di vendere.

Le persone non sono alla ricerca di offerte di vendita. Cercano modi per raggiungere i loro obiettivi. Se volete trasformare le connessioni in contatti e clienti, il nome del vostro gioco è dare.

Regalare un valore elevato è un modo a bassa soglia per aiutare il vostro gruppo target e per capire dove potete fare la differenza. Vi aiuterà a costruire un pubblico fedele che si fida di voi per risolvere i loro problemi.

Se offrite alle persone un valore eccezionale, indipendentemente dal fatto che vi paghino o meno, sarete i primi a cui verrà in mente se avranno bisogno del tipo di valore che state creando: il vostro prodotto e tutto ciò che gli ruota intorno.

  • 🖐️ Giving vi permette di entrare in contatto con i clienti senza fare il lancio. I clienti abbasseranno i loro muri perché vi conoscono, vi amano e si fidano di voi.
  • 🖐️ Dare attira le persone verso di voi. Non servono grida disperate di attenzione, ma solo superpoteri magnetici.
  • 🖐️ Giving vi renderà un'autorità affidabile nel vostro campo.


TL;DR

  • non essere come Marcus
  • non vendere, non offrire ebook, non cercare di pescare qualcosa.
  • soprattutto non come apertura.
  • Fate in modo che si parli di loro, non di voi.
  • la chat è il re
  • parlare, dare valore, mostrare interesse genuino = essere un essere umano.
  • non fingere: non funzionerà comunque.
  • si ottiene ciò che si dà.
  • automatizzare gli apripista per scalare la portata.
  • ma al di là delle aperture deve essere tutto tuo.
  • persone endorse
  • Gli endorsement non sono un segno di abilità, ma di influenza.
  • dare costruisce la vostra capacità di influenzare e quindi di vendere.

Giocare #5: Schierare il Dux 🦆

Prima di salpare alla volta dell'oceano, dovete sapere che tipo di pesce abbocca alle vostre esche.

Individuare il cliente persona. 👦👧 - una personificazione fittizia e generalizzata del vostro cliente ideale che potete ridurre a un paio di parametri chiave per la ricerca.

🦆🦆🦆🦆🦆

Una volta che sapete chi state cercando, rintracciateli su LinkedIn impostando criteri come il settore, le dimensioni dell'azienda, l'area geografica, il livello di seniority, ecc.

Potete farlo funzionare con un normale account LinkedIn, ma se avete un po' di soldi da parte vale la pena di passare a Sales Navigator. Dispone di filtri più potenti che consentono di ottenere lead migliori.

Ecco una ricerca di fondatori, co-fondatori e CEO di startup berlinesi.

👉 Decisori aperti, esperti di tecnologia e con spirito imprenditoriale, probabilmente interessati a soluzioni automatizzate per la gestione della pipeline di vendita. Clienti da manuale Salesflare.

Ora è il momento di coinvolgere il Dux nell'azione 🦆

🦆🦆🦆🦆🦆

Dux-Soup è una piccola estensione di Chrome che consente di visitare automaticamente tutti i profili LinkedIn presenti nella pagina dei risultati di una ricerca.

Queste persone saranno informate della vostra visita. Molti di loro ricambieranno la visita.

Otterrete nuove connessioni, presentazioni e contatti senza muovere un dito.

Non solo.

Avrete anche i loro nomi, i settori, i ruoli, i domini aziendali e qualsiasi altra cosa abbiano inserito nei loro profili LinkedIn. Esportabile come file .CSV.

Ora è possibile raggiungere queste persone utilizzando i messaggi InMail o con un'e-mail a freddo.

Da poco, Dux-Soup può aiutarvi a trovare indirizzi e-mail abbinati a profili LinkedIn. Vi chiederà in anticipo se lo desiderate. Gli indirizzi e-mail trovati vengono scambiati con punti. È possibile acquistare punti o acquisirli scambiando indirizzi e-mail propri.

Anche i vecchi metodi funzionano ancora a meraviglia👇.

Esportare i dati dall'Dux-Soup e collegarli a strumenti come FindThatLead, Toofr o VoilaNorbert. Per trovare il vostro cavaliere in un'armatura scintillante, date un'occhiata a questo eccellente articolo di ricerca di WhoIsVisiting.

Potete anche utilizzare Elucify, un database crowdsourcing e gratuito che dispone di oltre 100.000 profili aziendali e email di contatto. Tutto ciò che serve sono nomi, cognomi e domini.

Nota: Per far funzionare l'Dux-Soup con l'Sales Navigator, è necessario passare a Pro. Il costo è di $15 al mese, ma ne vale la pena. Viene fornito con una serie di interessanti funzioni di automazione, come la limitazione delle visite giornaliere e la regolazione della velocità di visita.


TL;DR

  • configurare il cliente persona.
  • La Sales Navigator può valere la pena.
  • Dux Soup è un robot anatra che visita automaticamente i profili.
  • le persone torneranno a farvi visita.
  • e avrete i loro dati.
  • Dux Soup può anche ottenere i loro indirizzi e-mail - se si paga (ovviamente).
  • Ci sono anche altri modi per ricevere email.

Giocare a #6: presentarsi ogni giorno nei feed di notizie 😎

Ora che avete costruito un pubblico numeroso, è il momento di iniziare a distribuire aggiornamenti e articoli (maggiori informazioni sugli articoli in Play #7).

Perché, si chiede?

1. Pubblicare regolarmente per essere sempre al centro dell'attenzione 🙋

La maggior parte delle persone su LinkedIn si limita a guardare e a seguire.

È la vostra occasione per distinguervi e rivendicare la leadership di pensiero.

Siate onnipresenti con contenuti epici.

È qui che la costruzione accurata di un pubblico coinvolto dà i suoi frutti.

Sta a voi trasformare il pubblico in una fanbase.

2. Pubblicare regolarmente per aumentare il traffico 🚦

Sapete cosa succede se il vostro volto compare sempre nei feed degli altri e ogni volta è qualcosa di alta qualità?

La gente metterà like, commenterà e condividerà. Aumentando in modo spettacolare la portata del vostro post attraverso le connessioni di primo, secondo e - se è veramente epico - terzo grado.

Le persone vorranno sapere di più su di voi.

Verranno a vedere il vostro profilo, il vostro blog e i vostri prodotti. Si iscriveranno alla vostra lista di e-mail. E forse, solo forse, diventeranno il vostro cliente.

3. Pubblicare regolarmente per coinvolgere i lettori 😘

L'impegno è la chiave numero uno per spaccare su LinkedIn.

Come regola generale, puntate a dedicare solo 20% del vostro tempo alla creazione di contenuti e 80% al coinvolgimento dei vostri contatti.

Rispondete a quante più persone possibile. Mettete "Mi piace" ai commenti sui vostri post. Cercate di rispondere a tutti coloro che vi chiedono un'opinione, un feedback o un aiuto.

👉 Avrete indietro quello che gli date.

Molte di queste interazioni sfoceranno in chat private e si evolveranno in relazioni profonde e significative. Relazioni che vi faranno ottenere vendite.

Le persone acquistano prodotti a cui è associato un volto familiare.

Cosa diavolo significa "regolarmente"? 🙄

LinkedIn sostiene che 20 post al mese vi permetteranno di raggiungere circa 60% del vostro pubblico totale - pari a circa un post al giorno lavorativo.

Si tratta di un aggiornamento significativo rispetto al 20% che di solito si raggiunge con un solo aggiornamento di stato.

Il risultato principale è che raggiungerete più persone ed estenderete la vostra influenza postando più spesso.

Cosa si dovrebbe postare? 📝

Nelle ultime due settimane ho spiato alcune delle persone più influenti su LinkedIn, cercando di decifrare il loro codice.

Che cosa rende magnetici i post su LinkedIn?

Ecco 4 tipi di post che potete provare per aumentare il coinvolgimento e l'influenza.

Post #1: L'influencer che fa riflettere 🤔💥

Si tratta di opinioni personali (leggermente) controverse che servono come spunto di discussione.

Gabe Villamizar - Responsabile marketing B2B di Lucidchart (Applicazioni di visualizzazione basate sul cloud)

Non sono molte le persone che hanno le palle per uscire allo scoperto e sfidare lo status-quo. Quelli che lo fanno tendono a farsi apprezzare e seguire rapidamente.

Segnalano le tendenze di cui si deve parlare.

Questo è un modo potente per diventare un influencer nel vostro settore.

Alfie Bektas - Direttore marketing affiliati presso Gufo blu (Tecnologia di marketing di affiliazione in attesa di brevetto)

Iniziate con battute potenti per catturare l'attenzione. Usate un linguaggio schietto e non abbiate timore di usare il maiuscolo per enfatizzare. Evitate avverbi e aggettivi. Concludete il post con una domanda o una call-to-action efficace per stimolare la discussione e il coinvolgimento.

Brandon Redlinger - Direttore della crescita presso Impegnoio (piattaforma di vendita e marketing basata sugli account)

Brandon Redlinger ha centrato in pieno il problema in questo post in cui mette alla berlina gli spammer delle vendite. (Brandon è stato citato come pioniere in questo eccellente post del blog Autopilot sulla pubblicazione su LinkedIn)

L'ultimo 👇.

Scott Ingram - Responsabile strategico del conto presso Relazione Uno (Consulenza marketing e vendite)

Scott sa come stanno le cose 👏.

Articolo #2: La saggezza universale 🦉

Bombe di saggezza splendidamente formulate che ispirano e danno forza.

È il genere di cose che capovolge il tuo mondo mentre le leggi.

Ti colpisce duramente perché sai che è vero.

Gary Vee è un vero duro in questo campo.

Posso scegliere a caso un post dal suo feed di LinkedIn. Ognuno di essi dimostrerebbe la mia tesi.

Gary Vaynerchuk - Guru universale

Non è necessario essere Gary Vee per riuscirci.

Una persona che ultimamente sta spopolando su LinkedIn è Thomas Ma.

I suoi post sono un mix del suo viaggio personale e combattuto nel tentativo di sfondare come imprenditore e delle potenti lezioni che ha imparato lungo il cammino.

Thomas Ma - Cofondatore Applicazioni Sapphire (Applicazioni per l'amplificazione del marchio)

Questi sono i tipi di messaggi che vi sollevano dalla confusione quotidiana e vi riempiono di ispirazione celeste.

Post #3: Episodi di crescita personale ✌️

Thomas ha riferito di essere stato ispirato da l'idea di Gary Vee di documentare piuttosto che creare quando si tratta di connettersi con i contenuti.

Le persone amano le storie di altre persone perché è più facile entrare in contatto con loro. Documentate il vostro viaggio personale in modo da ispirare le persone.

Ecco un altro degli aggiornamenti di Thomas:

Thomas Ma - Cofondatore Applicazioni Sapphire (Applicazioni per l'amplificazione del marchio)

👆 Si noti come l'immagine renda la condivisione ancora più facile da empatizzare.

Il consiglio è quello di condividere il vostro viaggio raccontando storie quotidiane di vittorie personali e professionali con le quali il pubblico può facilmente relazionarsi e imparare.

💭 Le storie collegano sempre.
Soprattutto le storie di eroi comuni che si fanno strada fino alla cima.

Potete trattare i vostri aggiornamenti di stato come un calendario da strappare: piccoli episodi nella storia più ampia della vostra crescita personale che fungono da ispirazione quotidiana per il vostro pubblico.

Posta #4: Lo scaldacuore 😍

Questi sono i tipi di post che ti restituiscono la fiducia nell'umanità.

(Attenzione: la fede nell'umanità tende a svanire di nuovo rapidamente. Godetevela finché dura)

Vi fanno sentire tutti calorosi e ottimisti.

Prendiamo ad esempio questo post 👇.

Kenny Goldman - Vendite e successo dei clienti Utile.com (Video Messenger per il lavoro)

Capite cosa intendo? 😌👇

Sono storie che scaldano il cuore al punto che sembra quasi che il poster debba condividerle, come servizio al resto dell'umanità.

È difficile fare questo tipo di post a comando: storie come queste ti capitano o non ti capitano.

La chiave di lettura, anche rispetto ad altri tipi di post, è quella di non trattenersi dal condividere le proprie esperienze personali.

Sarete sorpresi da quante persone potrete ispirare con gli oggetti che incontrate nella vostra vita quotidiana, soprattutto se sono accompagnati da insegnamenti stimolanti.

Punit Soni - CEO e fondatore Motori di apprendimento

Qui Punit combina una storia commovente con una saggezza universale.

Basta guardare quante persone lo hanno apprezzato condividendo ex-colleghi che lo hanno raggiunto e gli hanno augurato buona fortuna. L'umanità al suo meglio.


TL;DR

  • pubblicare regolarmente per essere sempre al centro dell'attenzione e costruire un'influenza.
  • pubblicare regolarmente per generare traffico.
  • postare regolarmente in modo da coinvolgere gli utenti.
  • regolarmente significa ogni giorno lavorativo.
  • postare dichiarazioni che fanno riflettere.
  • post saggezza universale
  • postare per condividere il proprio percorso di crescita personale.
  • postare storie che scaldano il cuore.

Riproduzione #7: scrivere contenuti epici

Nella terra del marketing online, il contenuto è il re. LinkedIn non è da meno.

Con oltre 450 milioni di persone altamente professionali alla ricerca di modi migliori per fare affari, avete un pubblico straordinario a cui mostrare il vostro know-how.

Ancor più degli aggiornamenti di stato, mettere le proprie cose su LinkedIn può essere un modo rapido per diventare un influencer nel proprio settore.

Pensate alla scrittura come a un modo per scalare la vostra leadership.

☝️ Non solo.

LinkedIn invia anche quasi quattro volte più traffico al vostro sito web rispetto a Twitter e Facebook.

Questo la rende la piattaforma #1 su cui riproporre i contenuti B2B.

È semplicemente sbalorditivo. Voglio dire 👉 Cosa state aspettando?

Come fare? Fare e non fare? Migliori pratiche? Vittorie rapide? Peccati capitali?

Non dire altro, fratello/sorella.

La salsa segreta per ottenere un contenuto di successo su LinkedIn 👨‍🍳

Prima di tutto... Di cosa si dovrebbe scrivere su LinkedIn?

Istituto di marketing dei contenuti ha individuato gli articoli più condivisi su LinkedIn per condividere questi cinque P:

  • Pratico
  • Professionale
  • Personale
  • Rappresentare un percorso di cambiamento
  • Puntare verso le esperienze di punta

Ryan Paugh - Non ho parlato per 10 giorni. Ecco cosa ho imparato...

È emerso che gli ingredienti per articoli di successo su LinkedIn non sono molto diversi da quelli che compongono gli aggiornamenti di stato.

Raccontate una storia personale e collegatela a lezioni da cui i vostri lettori traggono valore.

Che siate un lupo affamato che vuole conquistare il mondo o un professionista esperto con una reputazione consolidata, ciò che ci unisce è che tutti impareremo e cresceremo fino al giorno in cui esaleremo l'ultimo respiro.

Siamo creature sociali che prosperano al meglio quando possiamo costruire l'uno sull'altro. Condividere il vostro percorso di crescita personale rafforza il senso di comunità e ispira il vostro pubblico a fare lo stesso.

Formula magica = storia personale + lezioni preziose

Le storie sono il modo più potente per far passare il messaggio.

In effetti, il nostro cervello è più stimolato dalle storie che da qualsiasi altra cosa.

Le ricerche dimostrano che il nostro cervello non è predisposto a comprendere la logica o a conservare i fatti per molto tempo. Il nostro cervello è predisposto per comprendere e conservare le storie. Una storia è un viaggio che emoziona l'ascoltatore, e quando l'ascoltatore intraprende quel viaggio si sente diverso. Il risultato è la persuasione e talvolta l'azione.
💬
Jennifer Aaker - Scuola superiore di economia di Stanford

Le storie sono il modo migliore per coinvolgere il pubblico. Vi ricordate che durante le lezioni di storia si azzeccano sempre gli eventi e si sbagliano le date?

👉 Le grandi storie rimangono, i fatti noiosi no.

Quindi scrivete dalla vostra esperienza in modo che porti valore ai vostri lettori. Sarete sorpresi da quanti vogliono ascoltare la vostra storia.

Includete immagini vostre (più di una) e utilizzate citazioni di ispirazione che si rivolgono a un vasto pubblico. Non rinunciate all'uso di pronomi personali, che facilitano il contatto con il lettore.

Naturalmente si può fare centro anche con cose che non fanno venire voglia di ripensare a tutta la propria vita.

Considerate il vostro profilo LinkedIn come un palcoscenico. È come il vostro blog, quindi potete anche provare a scrivere di qualsiasi cosa vi interessi e imparare dal coinvolgimento del vostro pubblico per arrivare a un'interazione contenuto-audience.

Se siete alla ricerca di tattiche di ispirazione per i contenuti, inizia qui.

(Puntate a) un articolo a settimana ✍️

Un solo post eccellente può farvi ottenere molti like, ma non vi farà ottenere un seguito.

Create FOMO fornendo regolarmente ai vostri lettori contenuti di alta qualità.

⚠️ Ma: la qualità vince sulla quantità, sempre

Non scrivete un articolo alla settimana se vi sembra di non riuscire a mantenere la qualità.

Se mettete la spazzatura, state praticamente dicendo a LinkedIn che la vostra roba non vale la pena di essere diffusa. Una volta che siete nella merda, buona fortuna per uscirne.

Le letture lunghe funzionano ☝️

Buzzfeedificazione di Internet, qualcuno? 😑

Per un po' di tempo è sembrato che Internet avesse rinunciato alla capacità di attenzione delle persone. I contenuti si stavano trasformando in un flusso continuo di elenchi, video e tweet.

👉 Tutto ciò che un pesce rosso non poteva elaborare era fuori discussione.

Letture lunghe? Sono belle, ma...

Giusto?

I numeri sono arrivati.

LinkedIn sta smentendo l'idea che letture più lunghe e meditate e condivisibilità non possano andare di pari passo👇.

Fonte: OkDork

👉 Più lungo è il post, meglio è.

Tuttavia, fate in modo che il vostro pubblico abbia il giusto tempo a disposizione. Fate in modo che ogni parola conti.

I contenuti senza rete non portano da nessuna parte 🙅

Per quanto i vostri contenuti possano essere ottimi, LinkedIn si basa ancora sul networking e sulla creazione di relazioni.

Ecco perché questo Playbook è iniziato con le tattiche per aumentare la vostra portata e la vostra influenza.

Ecco perché dovreste dedicare non meno di 80% del vostro tempo a coinvolgere le vostre connessioni mettendo like, commentando e approvando.

Se tutto ciò inizia a richiedere troppo tempo, cercate l'automazione di LinkedIn, come abbiamo detto in precedenza. Strumenti come GPZ LinkedIn Tools vi aiuteranno ad automatizzare le vostre interazioni senza che loro lo sappiano.

Scrivere per il mobile 📱

Immaginate che le persone leggano i vostri contenuti sui loro telefoni durante le rapide pause caffè.

👉 Non uccidetemi con lunghi paragrafi.

Inoltre: utilizzate i diversi titoli disponibili (H1, H2, H3) per dividere il vostro post in sezioni facili da sfogliare.

Fate risaltare i titoli e le immagini 😮

Questo può essere determinante per far sì che un contenuto non abbia successo o decolli.

Se partite dal basso, la vostra preoccupazione principale sarà quella di far leggere i vostri contenuti. L'immagine e il titolo sono gli unici due elementi che compaiono nella barra laterale e nelle pagine di navigazione dei contenuti. Fatti valere.

Il pubblico di LinkedIn cerca contenuti che lo aiutino ad avere successo in ciò che fa 👉 crescita personale, abitudini da mantenere ed errori da cui imparare...

Ormai l'avete capito, vero? 😏

Ecco un paio di ragazzi/e che hanno fatto centro:

Suggerimento: Fate un test A/B sui titoli. Pubblicate il vostro post con un titolo, ma poi twittatelo con titoli diversi e utilizzate titoli unici. Collegamenti bit.ly per ogni titolo. Modificate il titolo originale con quello che ha ottenuto il maggior numero di clic.

Riproponete i vostri contenuti su LinkedIn 🔁

Non tutto ciò che si condivide su LinkedIn deve cambiare la vita. Abbiamo scoperto che è un luogo ideale per ripubblicare vecchi contenuti.

Soprattutto quando siete nelle prime fasi di crescita, potreste ottenere molte più visualizzazioni su LinkedIn che sul vostro blog.

È vero che non porterà molto traffico diretto al vostro sito web, ma se i contenuti sono ottimi, le persone si informeranno su di voi e sulla vostra startup.

Oh e non preoccupatevi che Google vi penalizzi per contenuti duplicati.

Dedicare 20% del proprio tempo alla scrittura - 80% al coinvolgimento e alla promozione di 🎙️

Ancora questa storia del 20/80? Sì, ancora questa storia del 20/80.

Più di ogni altra piattaforma, LinkedIn dà maggiore rilevanza al vostro post, in quanto raccoglie like e commenti. Se volete che qualcosa venga visto, è fondamentale che investiate nella promozione dei contenuti.

Suggerimento: Mettete una call-to-action alla fine del vostro post.

Qualcosa come:

Spero che questo post vi sia piaciuto. Se vi è piaciuto, mostrate un po' di affetto e premete "mi piace"!

Può sembrare un po' presuntuoso, ma le persone saranno felici di farlo se il vostro post ha dato loro valore.

(Già che ci siamo, non vi piace questo post? 😏)


TL;DR

  • La scrittura è leadership in scala.
  • LinkedIn è la piattaforma #1 da riproporre.
  • pratici, professionali, personali, raffigurano un percorso di cambiamento, puntano verso esperienze di punta.
  • formula magica = storia personale + lezioni preziose
  • Le grandi storie restano, i fatti noiosi no.
  • (obiettivo) un articolo a settimana.
  • la qualità vince sulla quantità.
  • Le letture prolungate funzionano.
  • I contenuti senza rete non portano da nessuna parte.
  • scrivere per i dispositivi mobili.
  • fate risaltare i vostri titoli e le vostre immagini.
  • riutilizzare i contenuti.
  • spendere 20% per scrivere e 80% per promuovere.

Bonus: mescolate con gli annunci di Facebook per un cocktail micidiale

Che ne dite di aggiungere un pizzico di Facebook per rendere il tutto davvero groovy? 😏

Un modo rapido per trasformare le vostre connessioni di LinkedIn in contatti è quello di mostrare loro annunci di Facebook con un valore rilevante.

Potete farlo facilmente caricando le vostre connessioni di LinkedIn come pubblico personalizzato in Facebook.

Andate su Impostazioni e privacy sotto il vostro avatar di LinkedIn.

Alla voce Account cercate Acquisire un archivio dei vostri dati.

Otterrete un .CSV con tutti i dati delle vostre connessioni, compresi gli indirizzi e-mail che potrete caricare in Facebook come Custom Audience.

Questo manuale di Facebook vi insegnerà a padroneggiare la piattaforma di vendita più veloce del mondo.


Cosa succede a LinkedIn Ads?

Nessuno si interessa veramente di LinkedIn Ads a causa di, beh, Facebook Ads.

Gli annunci di Facebook sono più economici e offrono possibilità di targeting (decisamente) migliori. Inoltre, sono dotati della più grande piattaforma sociale del mondo.

È più facile vendere su Facebook. La sua comunità è più socievole e meno diffidente nei confronti di chi si lascia ingannare in continuazione dalle vendite. È la piattaforma più veloce per costruire il vostro fattore di conoscenza, gradimento e fiducia e quindi la più veloce per vendere.

Sembra che LinkedIn si stia ribaltando su questo punto. Ci sono meno limiti al coinvolgimento di persone mai incontrate prima e il business in generale sta diventando più sociale. Le generazioni più giovani, più abituate a costruire relazioni online, stanno lasciando la loro impronta sulla community, rendendola più coinvolgente che mai.

Eppure potrebbero ancora dover alzare il tiro. Mentre la linea di demarcazione tra i contatti di lavoro e gli amici online diventa sempre più piccola, Facebook sta dando filo da torcere a LinkedIn. potrebbe addirittura finire per ucciderlo.

Da Facebook a LinkedIn

LinkedIn isn’t planning on giving up without a fight and recently announced Matched Audiences: three new targeting tools that allow you to combine LinkedIn’s professional data with your own first-party data.

Finalmente vi dà la possibilità di indirizzare i visitatori del sito web, i contatti e gli account specifici su LinkedIn.

Non l'ho ancora provata e questo è il motivo per cui non è presente in questo Playbook. Vi aggiornerò quando avrò maggiori informazioni da condividere.

Nel frattempo: Vorrei aggiungerla alla mia rete professionale su LinkedIn 😎


CRM facile da usare

Speriamo che questo post vi sia piaciuto. Se vi è piaciuto, spargete la voce!

👉 Potete seguire @salesflare su Twitter, Facebook e LinkedIn.

 
Gilles DC