Come avviare e costruire un'agenzia di marketing digitale che faccia soldi

La vostra guida al successo dell'agenzia

Avete deciso di fare il grande salto nel mondo delle agenzie: congratulazioni!

Come sicuramente già saprete, avviare (e far crescere) un'agenzia di marketing può essere un processo lungo, doloroso, estenuante, ma gratificante. Dalla registrazione della vostra LLC alla ricerca dei primi clienti, ci saranno molti ostacoli da superare.

Ecco perché abbiamo messo insieme questa guida definitiva per aiutarvi! 💪

Qui di seguito troverete suggerimenti, consigli e risorse utili su come avviare e far crescere con successo la vostra agenzia di marketing. E se ci siete già passati, fateci sapere nei commenti se avete altri consigli da condividere.

CRM facile da usare

Parte 1: Iniziare e promuovere

Le basi

La vostra agenzia deve puntare su un'offerta ampia o di nicchia?

Una delle prime cose da considerare quando si avvia la propria agenzia di marketing è quello che si vuole offrire esattamente ai clienti. 🤔

Proprio come le aziende di prodotti cercano di trovare un mercato adatto ai loro prodotti, anche voi dovete trovare il mercato adatto ai vostri servizi.

Sebbene esistano molte agenzie a servizio completo che realizzano un ottimo lavoro in una varietà di discipline, è importante considerare l'opzione di essere un po' più di nicchia quando si inizia.

Perché? Perché se riuscite a dimostrare ai clienti che siete in grado di fare bene alcune cose, invece di fare tutto a metà, sarete una risorsa molto più preziosa per loro. E siamo onesti: se siete solo voi, o un piccolo team, a lavorare per la vostra agenzia, l'ultima cosa che volete fare è sforzarvi troppo fin dall'inizio. 👎

guy saying, 'i'm great at everything i do'

Siete bravi nel SEO? Web design? Promozione sui social media? La cosa migliore è sedersi ed elencare i servizi che vorreste offrire, poi pensare davvero se questi servizi sono o meno le vostre migliori risorse.

Conoscere le proprie competenze fin dall'inizio può essere di grande aiuto nel lungo periodo. 🙌 Inoltre, quando il lavoro inizia ad accumularsi, vi darà un'idea più precisa dei compiti che potete svolgere. pagare i contraenti indipendenti per. Idealmente, è bene mantenere le competenze principali all'interno dell'azienda. Ma per altri compiti supplementari, potreste prendere in considerazione l'outsourcing.

A volte le aziende si preoccupano di essere troppo di nicchia e di perdere clienti, ma pensateci bene: se offrite pochi servizi davvero eccellenti, avrete clienti che hanno bisogno di quei servizi e, a vostra volta, svolgerete un lavoro che desiderate davvero fare (in più, è un lavoro in cui siete bravissimi).

"In cima alla catena alimentare" o subappaltatore

Un'altra cosa da considerare all'inizio è a chi volete offrire i vostri servizi e come.

Siete interessati a lavorare direttamente con i clienti finali o volete appaltare i vostri servizi ad altre aziende che vogliono realizzare progetti specifici? 🤷‍

Decidere questo punto in anticipo aiuta a ridurre la confusione sulla posizione della vostra agenzia nella "catena alimentare", per così dire, delle aziende con cui lavorate. Inoltre, vi aiuterà a prepararvi meglio per i tipi di clienti che volete ricercare quando fate delle prospezioni.

Ad esempio, se non lavorerete direttamente con i clienti finali, è meglio rivolgersi a grandi agenzie che non hanno al loro interno le vostre competenze specifiche.

Marchio e identità

In qualità di marketer, questo è probabilmente un punto di partenza: avete bisogno di un marchio! 😅

Ma, a dire il vero, a volte è più facile dirlo che farlo. Soprattutto all'inizio, quando si hanno un milione di altre cose di cui preoccuparsi con la propria attività, il branding può talvolta passare in secondo piano.

cat pushing chair saying, 'can't talk now'

Può essere una tentazione concentrarsi più sul branding dei clienti che sul proprio, ma cercate di evitarlo. 🙅‍

Non andreste mai da un parrucchiere con dei brutti capelli o da un dentista con dei brutti denti, quindi perché qualcuno dovrebbe assumere i vostri servizi di marketing se non vi commercializzate bene?

È importante farsi un nome nel proprio settore e avere un marchio facilmente identificabile che racconti la storia che si vuole raccontare. 🤘

Column Five offre un'ottima guida passo-passo sull'identità del marchio per affrontare questo problema.

Sito web e presenza sui social media

Probabilmente un altro aspetto non scontato, ma altrettanto importante, è la vostra presenza online. Una volta definita una brand identity, fatto un grande logo e logo design è il momento di metterlo in mostra! ✨

Se non siete necessariamente pronti a investire in un sviluppatore web per costruire il vostro sito web, ci sono alcune ottime opzioni di self-publishing a basso costo, come Squarespace. Un'altra valida alternativa è Pixpa. I siti costruiti con Pixpa hanno una serie di strumenti integrati come il SEO Manager, i pop-up di marketing, la barra degli annunci, ecc.

Per quanto riguarda i social media, assicuratevi di proteggere i vostri nomi utente e, se possibile, di renderli coerenti tra i vari canali. Non ha senso avere il vostro account Twitter come @Marketing_Agency_Example se il vostro Instagram è @example.marketingagency - avete capito bene. 🤓

Inoltre, questa è una grande opportunità per iniziare a costruire un seguito. Una volta determinati i canali che fanno al caso vostro e una volta che la vostra agenzia avrà creato un piano di marketing digitale, iniziate a interagire con altri account!

betty white saying she also has facebook and twitter

Seguite i leader di pensiero del vostro settore su Twitter, iscrivetevi a gruppi Facebook con persone che la pensano come voi, fate tutto il possibile per partecipare alla conversazione. Assicuratevi che il vostro sito web e gli altri canali abbiano una buona velocità; a questo scopo potete utilizzare dei potenziatori di prestazioni come server VDS!

Infine, non dimenticate di rendervi visibili alle persone che effettuano ricerche. Aggiungetevi a diversi annunci mirati, come questo per agenzie di marketing a Pittsburgh.

Mostra il tuo portfolio

Il vostro lavoro passato può aiutare a dimostrare ai potenziali clienti che siete in grado di creare grandi cose.

Assicuratevi di mettere in evidenza il vostro lavoro migliore da il vostro portfolio attraverso il vostro sito web e i canali di social media, senza però rendere i vostri canali di social media completamente autopromozionali. Le conversazioni non sono unilaterali e questo vale anche per i social media. 🗣

Ciò che funziona ancora meglio al giorno d'oggi per le agenzie è scrivere sui blog le proprie competenze e fornire consigli e opinioni in merito. È anche percepito come meno promozionale - e su questo punto ci soffermeremo tra poco.


Le basi non così basilari

Stabilire obiettivi SMART

Una cosa è dire: "Voglio costruire un'azienda di successo", un'altra cosa è dire: "Venderò i miei servizi di marketing ai clienti dei servizi finanziari che hanno bisogno di aiuto con le campagne e-mail. Lancerò l'azienda in 6 settimane e avrò 8 clienti entro la fine dell'anno...".

Gli obiettivi devono essere tangibili e un modo per garantirlo è quello di fissare obiettivi SMART.

Gli obiettivi SMART sono Specifici, Misurabili, Raggiungibili, Rilevanti e Limitati nel tempo.

La creazione di obiettivi in questo formato vi permette di approfondire ciò che volete raggiungere con la vostra agenzia. Può anche aiutarvi a diventare più disciplinati con le scadenze per il raggiungimento delle pietre miliari.

pensiero intelligente

Costruire il proprio kit di strumenti

Esistono molti strumenti in circolazione per aiutarvi a gestire la vostra attività in modo efficiente e produttivo. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti su vari strumenti SaaS. 🔧

kermit typing furiously

Pianificazione dei social media

- Sprout - uno dei miei preferiti. Programmate, pianificate e monitorate tutti i vostri post sui social su ogni canale. Lo strumento di reporting è visuale, facile da usare e incredibilmente utile per vedere quali sono i post più performanti.

- Buffer - se state cercando uno strumento gratuito, questo è ottimo. Programmate e pianificate con facilità.

- Hootsuite - uno dei preferiti dai fan di lunga data, in quanto è possibile avere più feed visibili contemporaneamente sulla propria dashboard. 🦉

Contabilità e fatturazione

- FreshBooks - software di contabilità basato sul cloud, facile e intuitivo.

- Xero - software di contabilità per piccole imprese che si occupa di tutto ciò che riguarda la fatturazione, la bollettazione e la contabilità.

CRM

- Salesflare - sorpresa, sorpresa! Immaginate di amare il vostro CRM: Salesflare è costruito per essere la macchina di vendita più facile da usare dei vostri sogni. 😍

Gestione del progetto

- Airtable - funziona come un foglio di calcolo ma offre la potenza di un database per organizzare qualsiasi cosa.

- Notion - un altro dei preferiti. Scrivere, pianificare, collaborare e organizzarsi con un unico strumento. 🙏

- Trello - lavagne, elenchi e schede consentono di organizzare e dare priorità ai progetti in modo divertente, flessibile e gratificante.

- Function Point - Gestite l'intera agenzia creativa su un'unica piattaforma software con funzionalità che semplificano la gestione dei progetti, la gestione delle risorse, la business intelligence, il CRM e la stima e le finanze dell'agenzia.

- RedTrack - strumento di tracciamento e attribuzione degli annunci per agenzie e fornitori. Traccia e confronta le prestazioni della pubblicità a pagamento, del marketing dei partner, dei referral, delle campagne e-mail, ecc. - tutto in un unico strumento per una migliore ottimizzazione.

Estensioni di Chrome

Esistono ottime estensioni per Chrome, alcune delle nostre preferite sono Grammarly e Dux-Soup.

Abbiamo creato una guida alle migliori estensioni di Chrome in circolazione: dategli un'occhiata e vedete se potete implementarle nel vostro lavoro quotidiano. 💪

Trovare un co-fondatore?

Anche se non è un requisito, potrebbe essere utile avere un co-fondatore a bordo. 👯‍

Alcune delle migliori agenzie di marketing e pubblicità sono nate da un duo. Si pensi a: Ogilvy & Mather, Wieden+Kennedy, ecc.

two guys high-fiving

Potrete contare su una persona che sta affrontando le difficoltà con voi e che sarà lì per aiutare e motivare ulteriormente voi e il vostro team in crescita.

Non sempre è necessario, ma vale sempre la pena di prenderlo in considerazione!

Marketing inbound vs. outbound

Non mi soffermerò sulla differenza tra inbound e outbound, perché se state avviando un'agenzia, diamo per scontato che sappiate già queste cose... 😉

In ogni caso, è importante pianificare il modo in cui si vuole portare i clienti all'inizio (e più avanti).

guy telling his wife how he's going to advertise by putting a big waving man outside

La cosa migliore da fare è probabilmente un mix di entrambi, ma sicuramente più inbound che outbound. Anche se, all'inizio, probabilmente vi troverete a fare molto più outbound.

In ogni caso, non dovete essere troppo insistenti con i potenziali clienti e volete che i futuri clienti vi trovino da soli o attraverso il passaparola.

Nella seconda parte di questa guida, vedrete vari esempi di utilizzo del marketing inbound e outbound per costruire la vostra attività.


Parte 2: Tempo di crescere

Ora che avete avviato la vostra agenzia di marketing, avete bisogno di clienti per iniziare a crescere! 📈

In questa sezione verranno illustrati alcuni dei diversi modi per trovare un'attività commerciale, nonché i consigli su come coltivare un modello di business sano e sostenibile.

Trovare i vostri futuri clienti

Utilizzo della rete attuale

Anche se la vostra rete non è enorme, è importante parlare con amici, parenti e colleghi per farsi un'idea dei punti dolenti delle loro aziende in materia di marketing.

Invitateli a prendere un caffè o a pranzo e chiedete loro cosa ne pensano del marketing della loro azienda e di alcune delle cose in cui si sentono bloccati o frustrati. 😤

Non cercate di vendere subito i vostri servizi. Ascoltate. E capire prima di tutto.

Anche se al momento non stanno cercando di assumere un'agenzia di marketing, potete ottenere incredibili intuizioni ed essere in cima ai loro pensieri ogni volta che riterranno di aver bisogno di un aiuto in più con il marketing, e potrebbero conoscere altre persone che potrebbero utilizzare i vostri servizi.

bambino che dice: "Lascia che ti aiuti".

Campagne e-mail in uscita

Esistono diversi strumenti per l'invio di e-mail in uscita, da Mailshake a MixMax ad Autoklose. Oppure inviate flussi/sequenze di e-mail direttamente dal vostro CRM, Salesflare. 📬

Scegliete quello che funziona meglio per voi e poi controllate la nostra guida per gestire l'automazione delle e-mail come un professionista.

Fate una ricerca SEO di base

Parole chiave della ricerca che volete associare alla vostra agenzia - che tipo di aziende compaiono nei risultati? Quali sono i loro punti critici? Sono adatte come prospettive?

Anche se non sei un mago del SEO, puoi imparare man mano e applicare le tue conoscenze ai progetti dei clienti futuri! 😄

woman pointing at the camera

Anche al di fuori della ricerca di clienti, non è necessario essere un maestro della SEO per avviare un'agenzia di marketing, ma capire le basi e il motivo per cui certe cose portano a determinati risultati può essere molto utile.

Partecipare a gruppi, sia online che in rete

Trovare gruppi con interessi comuni non è solo un ottimo modo per fare amicizia, ma anche per creare potenziali contatti di lavoro. 🤝

Questo può valere per diverse cose: i gruppi di Facebook, Quora e Product Hunt sono alcuni di quelli che mi vengono subito in mente per il networking online. 😻

Ci sono persino alcune agenzie che hanno creato gruppi per la loro nicchia, come Badass Marketers & Founders (BAMF), SaaS Growth Hacks e altri ancora.

Per quanto riguarda il networking IRL, controllate i gruppi locali su Meetup o vedere se ci sono eventi interessanti in arrivo su Eventbrite. Non si sa mai cosa si può trovare o chi si può incontrare!

bear waving friendly

Anche le conferenze di settore possono essere un ottimo punto di riferimento. Dovrete fare un po' di ricerca e di lavoro per assicurarvi che le aziende presenti siano adatte come potenziali clienti, ma questo può essere incredibilmente gratificante se fatto bene.

LinkedIn

Se siete alla ricerca di contatti, LinkedIn è il posto giusto. È facilmente il più grande e aggiornato elenco di contatti al mondo.

Abbiamo creato un super-utile playbook su come trovare clienti su LinkedIn - quindi assicuratevi di darci un'occhiata! Perché, credetemi, può essere un tesoro di potenziali nuovi clienti. 💎

Blogging

Avviare un blog per la vostra azienda può essere l'inbound marketing più prezioso che possiate creare, se fatto bene. 😎

E se avete bisogno di essere ulteriormente convinti, ecco come stanno le cose: le aziende che tengono un blog hanno, in media, 97% più link in entrata rispetto a quelle che non lo fanno. Il che significa più traffico sui motori di ricerca e più opportunità per i futuri clienti di trovarvi online.

Ma c'è di più: 60% dei consumatori hanno un'opinione positiva di un'azienda dopo aver letto il suo blog e 70% dei consumatori imparano a conoscere un'azienda attraverso il suo blog rispetto alle pubblicità.

Allora, perché non dovreste fare un blog? 😱

kid jamming at the computer

Pensate agli argomenti e ai punti dolenti che state cercando di affrontare con i vostri clienti. Creare pagine pilastro, dare consigli, fornire risorse, mostrare ai potenziali clienti che siete un leader di pensiero in questo settore e che possono fidarsi di voi.

Esistono anche strumenti straordinari che possono migliorare ulteriormente il flusso di lavoro del content marketing, come StoryChief. Vi aiuta a pianificare, programmare e distribuire multicanale con un solo clic. 👍

E-mail calde (e forse qualcuna fredda)

Se possibile, cercate di riscaldarvi contattando direttamente i potenziali clienti. 🔥

E si può fare in modo semplice: magari hanno un ottimo post su LinkedIn che si commenta, oppure si ritwitta qualcosa dal loro account con un commento interessante.

Meglio ancora se li incontrate a un evento e li seguite subito dopo. Oppure, controllate gli annunci di lavoro e verificate se stanno cercando un aiuto specifico per il marketing.

Comunque decidiate di affrontare la questione, fatelo in modo ponderato e strategico. Se vi limitate a inviare e-mail in massa a tutte le aziende con cui volete lavorare, non è un buon uso del vostro tempo e probabilmente non otterrete alcuna risposta. 👎

State cercando di costruire una relazione con queste aziende, quindi affrontatela nello stesso modo in cui vorreste essere avvicinati voi: in maniera più organica e ponderata. 💛

guy asking, 'hey, how are ya?'

Le e-mail a freddo non devono essere per forza brutte o fastidiose, anzi possono essere fatte bene, ma assicuratevi di non inviare loro un'e-mail in cui dite quanto siete bravi e quanto dovrebbero voler lavorare con voi.

Che schifo, nessuno lo vuole. ☹️

Discutete invece di alcuni punti dolenti che potrebbero sentire e chiedete se potete discuterne ulteriormente. Fate in modo che parlino di loro stessi, piuttosto che parlare eccessivamente della vostra azienda.


Coltivare un modello aziendale sano

Rendere redditizia la vostra agenzia e definire le vostre tariffe

Ci sono molti modi per massimizzare i profitti di un'agenzia di marketing e questa grande guida di Marketing Agency Insider è un solido punto di partenza per trovare ispirazione.

In sostanza, si tratta di stabilire a cosa si vuole dare priorità e come si vuole strutturare l'azienda. Ogni agenzia è diversa, ma ci sono alcuni modelli di business che funzionano meglio di altri.

Suggerimento: un modo ideale per massimizzare i profitti è stabilire prezzi basati sul valore, in cui si addebitano i clienti in base al valore dei servizi piuttosto che alla quantità di tempo dedicata a un progetto.

Capire le vostre tariffe e il valore che aggiungete ai clienti può aiutarvi molto nel lungo periodo. Conoscete sempre il vostro valore! 🤑

Gestione della fatturazione

Tenere sotto controllo i cicli di fatturazione - e assicuratevi che i vostri clienti vi paghino quando dovrebbero pagarvi. 💸

Sembra ovvio, sì, ma quando si lavora duramente per rendere felici i clienti, le settimane possono volare e ci si dimentica se si è stati pagati o meno, e il 99% delle volte nemmeno i clienti lo ricordano.

rihanna signing money

Un CRM è un ottimo modo per tenere traccia dei progetti vinti e fatturati, ma per la fatturazione, la contabilità e così via, assicuratevi di avere uno strumento come FreshBooks o Xero per tenere tutto in ordine. È importante poter avere un'istantanea dell'andamento finanziario della vostra azienda. 📊

Obiettivi di fatturato

Stabilire i giusti obiettivi di fatturato per la vostra azienda può essere un processo complicato.

Per fortuna c'è una guida utile su SOMAmetrics che spiega come si possono stabilire obiettivi di fatturato efficaci per la propria agenzia e non solo. 🎯

Ottenere questo risultato fin dall'inizio può aiutare un'agenzia a crescere in modo sostenibile e redditizio; inoltre, è possibile impostare questi obiettivi in un CRM, come Salesflare, per tracciarli in modo più efficace.

Fatturabilità

Assicuratevi di tenere traccia del vostro tempo per cliente. Ma è altrettanto importante tenere traccia anche delle ore non fatturabili. ⏳

Attività come la presentazione di nuove offerte, la stesura di proposte, il networking, il lavoro amministrativo, le riunioni e la ricerca di clienti sono fondamentali per mantenere viva la vostra attività, anche se non generano direttamente entrate.

In ogni caso, tenere sotto controllo il modo in cui la vostra azienda spende il tempo non fatturabile può garantire che voi e il vostro team lavoriate nel modo più efficiente possibile. Potete farvi un'idea più precisa di ciò che occupa il vostro tempo durante la giornata e se c'è spazio per migliorare i processi che avete in atto.

Inoltre, può anche aiutarvi a scoprire e identificare eventuali clienti non redditizi e a trovare più ore fatturabili nelle aree in cui avete bisogno di più lavoro. 👩‍💻

Strumenti come Timely sono ottimi per tracciare il vostro tempo e darvi maggiori informazioni su ciò che voi e il vostro team state spendendo.

woman calculating paperwork invoices

In termini di utilizzo fatturabile dell'agenzia, questo dato può variare, anche se un obiettivo sano si aggira intorno al 70-80%, il che significa che solo il 20-30% del tempo di voi e del vostro team viene speso in attività non fatturabili. Quest'ultimo dato, ovviamente, può essere molto più basso con il passare del tempo, ma è utile avere in mente un obiettivo o un quadro di riferimento.

Cercate un modo per calcolare le ore fatturabili? Come Timely, Toggl è un altro ottimo strumento per questo, in quanto è possibile assegnare tariffe diverse per i diversi membri del team o per i diversi clienti. ⏱

Offerte

Stabilire una struttura di offerta comune è un ottimo modo per garantire che la vostra azienda sia coerente nella determinazione dei prezzi. Le strutture tariffarie delle agenzie possono essere suddivise in due categorie principali: lavoro su progetto e lavoro su commissione.

Per i lavori a progetto, a seconda del profitto netto che si vuole ottenere, ci sono alcuni fattori da considerare, come il costo orario dei dipendenti, le ore fatturabili stimate e i costi imprevisti (o scope creep).

calculating math in head

La chiave è calcolare questi fattori sconosciuti e determinare i margini di profitto sui servizi che hanno senso per la vostra azienda - e non dimenticate i vostri costi delle CL e costi amministrativi quando li calcolate! ⚠️

Il lavoro su commissione è un po' più difficile da calcolare, in quanto è associato a una quantità di lavoro anticipato. Per questo motivo dovete assicurarvi di avere delle clausole nei vostri contratti, come le clausole di rescissione, che proteggano la fase di impostazione e garantiscano che, se il cliente rescinde il contratto in anticipo, siate compensati correttamente.

Un esempio di ripartizione di una struttura tariffaria annuale è il seguente:

  • Fase di allestimento, primi 2 mesi: $20.000
  • Fase in corso, gli altri 10 mesi: $28.000
  • Totale: $48.000
  • Ammortamento in rate mensili: $4.000

In questo caso, il vostro anticipo mensile per questo cliente sarebbe di $4.000 - questo dovrebbe coprire i risultati specifici e dettagliati. E se il cliente vuole di più al di fuori di queste consegne, allora è il momento di negoziare alcuni punti di prezzo à la carte per le sue esigenze.

Un buon punto di partenza per le proposte è l'elenco di modelli di proposta gratuiti di Better Proposals, che potete trovare qui (si integrano anche con Salesflare). 🤘 Un altro strumento online per creare proposte commerciali che potete consultare è questo di Qwilr.

Negoziati

Le trattative possono essere complicate e un po' imbarazzanti quando si inizia a lavorare con la propria agenzia. Tuttavia, questo non deve impedirvi di entrare in una trattativa con fiducia e mente aperta.

Quando si tratta di trattare con le imprese, aspettatevi che vi vengano chiesti almeno 5% sconti - questo è abbastanza comune. Ma non accettate mai un contratto che non ritenete di poter rispettare o di cui non vi sentite sicuri. 🤝

È una questione di compromesso tra voi e il vostro futuro cliente, ma questo non significa che dobbiate consegnare il lavoro gratuitamente. In questo caso, conoscere il vostro valore è fondamentale e può aiutarvi a raggiungere un accordo di cui entrambe le parti possono essere soddisfatte. 😁

Se ritenete che un futuro cliente stia cercando di spillarvi soldi al punto che il contratto non avrebbe senso, cercate di trovare gentilmente una via di mezzo e, se ciò non è possibile, potrebbe valere la pena di riconsiderare l'accordo.

Sfruttare la stampa

La creazione di una campagna di pubbliche relazioni può essere un ottimo modo per far conoscere il vostro nome, e questo può essere fatto in diversi modi. 🗞

Ad esempio: avete appena acquisito un cliente importante - fantastico! Questo può essere annunciato tramite un comunicato stampa (meglio ancora se si tratta di un comunicato stampa congiunto del loro team di comunicazione, in quanto può dare più peso all'annuncio).

guy grabbing everyone's attention to make an announcement

Oppure, potete usare la stampa come un modo per posizionarvi come leader di pensiero nel vostro settore. Proporre idee per articoli o rubriche alle pubblicazioni può essere un'ottima strada per la promozione gratuita della vostra azienda - e vi pone sotto i riflettori come persona di fiducia su determinati argomenti.

Una strategia di stampa può richiedere una vita intera e richiede molto tempo, risorse e la creazione di relazioni. Ma se siete interessati a perseguire questo obiettivo mentre la vostra agenzia continua a crescere, questa guida di Quick Sprout è un buon modo per iniziare.


Pensieri finali

La strada per il successo nella vita delle agenzie di marketing è diversa per tutti, ma se utilizzate questa guida e la applicate alla vostra azienda, credo che andrete nella direzione giusta. 👊

So di avervi dato una marea di informazioni, ed è proprio per questo che ho raccolto tutte le guide, le risorse e gli strumenti citati in questo post in un unico pratico elenco.

Ta-da! Potete trovare tutto qui!

Avete domande o pensate che ci sia qualcos'altro che dovremmo includere in questa guida? Fatecelo sapere nei commenti!

patrick star is rooting for you


CRM facile da usare

Speriamo che questo post vi sia piaciuto. Se vi è piaciuto, spargete la voce!

👉 Potete seguire @salesflare su Twitter, Facebook e LinkedIn.

Ali Colwell